0
Your cart

Your cart is empty

Books > Language & Literature > Literature: texts > Collections & anthologies of various literary forms

Not currently available

Sulle Monete Punico-Sicule, Memoria; Memoria (English, Italian, Paperback) Loot Price: R270 Discovery Miles 2 700
Sulle Monete Punico-Sicule, Memoria; Memoria (English, Italian, Paperback): Gregorio Ugdulena
Sulle Monete Punico-Sicule, Memoria; Memoria (English, Italian, Paperback): Gregorio Ugdulena

Share your images

Sulle Monete Punico-Sicule, Memoria; Memoria (English, Italian, Paperback)

Gregorio Ugdulena

 (sign in to rate)
Loot Price R270 Discovery Miles 2 700

Bookmark and Share

Supplier out of stock. If you add it to your wishlist we will send you an email should it become available again.

Libro puo avere numerosi errori di battitura, testo mancante, le immagini, o di un indice. Gli acquirenti possono scaricare gratuitamente una copia digitalizzata del libro originale (senza errori di battitura) da parte dell'editore. 1857. Non illustrato. Estratto: ... ERACLEA. Eraclea, altramente detta Minoa od Eraclea Minoa, della qual puo vedersi 'l Cellario not. orb. aut. vol. I. p. 989. Fil. Cluverio Sicil. aut. I, 17. p. 217 sg. e 'l Fazello de reb. sicul. dec. I. VI, 2., fu citta antichissima di Sicilia presso 'l fiume Lico o Alico, che oggi dicono Platani, e propriamente al Capo bianco, dove se ne veggono ancor le rovine, che 'l Fazello descrisse. Secondo il nostro Diodoro IV, 79, 5. XVI, 9, 4. ella fu fondata da' Cretesi che vennero in Sicilia con Minos, e vi rimasono dopo la morte del loro re. Ma dee credersi che fosse piu antica, scrivendo d'essa Eraclide Pontico de polit. 33. (ap. Gronov. antt. graec. VI. pag. 2831.) che Minoa di Sicilia era in prima chiamata Macara, M/iio* -rip i- 2/xex/oc Wa.x6.pav ixakou- Tporipov, e che dipoi Minos, udendo che Dedalo era venuto quivi con un navilio, salito lungo 'l fiume Alico, s'impadroni di questa citta; e vinti i barbari, l'appello del suo nome, dandole leggi cretesi. In processo di tempo par che l'occupassero i Selinuntini, e poi ancora Dorieo lacedemonio (Diod. Sic. IV, 23, 3.), il quale era degli Eraclidi; o piuttosto Eurileonte, che solo rimase de' capitani venuti con quello, dopo che gli altri furon morti in battaglia da' Fenici e dagli Egestani, secondoche racconta Erodoto V, 46.: e da quegli Spartani la citta fu detta Eraclea. I Cartaginesi poi la disfecero, per tema ch'aveano della sua grandezza, come dice Diodoro l. c.: ed ella non era piu che una citta soggetta ad essi, quando vi sbarco Dione venendo di Zacinto, secondo Diodoro medesimo XVI, 9, 4.; anzi Plutarco in Dione c. 25. la dice una piccola citta del loro dominio, xoiap....

General

Imprint: General Books LLC
Country of origin: United States
Release date: 2012
First published: 2012
Authors: Gregorio Ugdulena
Dimensions: 246 x 189 x 1mm (L x W x T)
Format: Paperback - Trade
Pages: 24
ISBN-13: 978-1-235-08807-0
Barcode: 9781235088070
Languages: English • Italian
Categories: Promotions
Books > Language & Literature > Literature: texts > Collections & anthologies of various literary forms
LSN: 1-235-08807-3

Is the information for this product incomplete, wrong or inappropriate? Let us know about it.

Does this product have an incorrect or missing image? Send us a new image.

Is this product missing categories? Add more categories.

Review This Product

No reviews yet - be the first to create one!

Loyalty partners