0
Your cart

Your cart is empty

Books

Not currently available

Longobardi, Franchi E Chiesa Romana Fino A' Tempi Di Re Liutprando (English, Italian, Paperback) Loot Price: R326
Discovery Miles 3 260
Longobardi, Franchi E Chiesa Romana Fino A' Tempi Di Re Liutprando (English, Italian, Paperback): United States...

Longobardi, Franchi E Chiesa Romana Fino A' Tempi Di Re Liutprando (English, Italian, Paperback)

United States Congressional House, United States Congress. House, Nino Tamassia

 (sign in to rate)
Loot Price R326 Discovery Miles 3 260

Bookmark and Share

Supplier out of stock. If you add this item to your wish list we will let you know when it becomes available.

Questo libro di storia potrebbe contenere numerosi refusi e parti di testo mancanti. Solitamente gli acquirenti hanno la possibilita di scaricare gratuitamente una copia scansionata del libro originale (senza refusi) direttamente dall'editore. Il libro e Non illustrato. 1888 edition. Estratto: ...Liutprando vide chiaro ne' destini d'Italia e della sua nazione: fu sua massima cura di evitare la catastrofe, mantenendosi in ogni modo amici i Franchi; e infatti egli pote lottare col papato senza provocare un intervento franco, chiesto con insistenza dal pontefice;3 la sua ortodossia e quella del suo popolo, al quale egli stesso l' aveva imposta, ' gl' impedi di profittare d'un momento prezioso, mentre il papa era in guerra con l'imperatore, e i Franchi impegnati in duri cimenti con gli Arabi; ed il pontefice gl'imponeva la pace ili nome della fede, cui egli era ossequente. 1 Cfr. Hbgel, p. 150. Prima di diventare imperatori, i re Carolingi furono eletti dal papa patrinii, qnasi rappresentanti l'imperatore. E anche come tali avevano sotto la loro protezione il popolo romano. Einhardi AnnaUs a 796 (Moti. Germ. Hist. I. p. 183). Paul. Diac. VI. 58. Maxima semper cura Francorum Avarnmque pacem eustodiena, E gia Liutprando aveva inviato un esercito in aiuto di Carlo Martello che combatteva gli Arabi. Paul. Diac. VI. 54. Crnni, Mon. dominationis porttificiae 1760 I. p. 19. Non credas, fili, falsidicis suggestionibus ac suasionibus eorundem Regum ete. p. 22 eoniuro te--ut non postponas amicitiam regum Longobardorum ( Liutprando e il nipote ) amori Principi Apostolorum. Lettera I. di Gregorio III a Carlo Martello subregolo cioe Principe de'Franchi. Dopo Liutprando cio che questi aveva senza dubbio temuto si avvero. L'indecisione degli ultimi re longobardi, le discordie della nazione, la resistenza adamantina de' pontefici, e la ringagliardita potenza de' Franchi furono le cause immediate della caduta. dei Longobardi; ma le cause..."

General

Imprint: Rarebooksclub.com
Country of origin: United States
Release date: May 2014
First published: May 2014
Authors: United States Congressional House • United States Congress. House • Nino Tamassia
Dimensions: 246 x 189 x 3mm (L x W x T)
Format: Paperback - Trade
Pages: 56
ISBN-13: 978-1-234-60896-5
Languages: English • Italian
Categories: Books
LSN: 1-234-60896-0
Barcode: 9781234608965

Is the information for this product incomplete, wrong or inappropriate? Let us know about it.

Does this product have an incorrect or missing image? Send us a new image.

Is this product missing categories? Add more categories.

Review This Product

No reviews yet - be the first to create one!

Partners